martedì 16 gennaio 2018

Collezionare Star Wars

STAR WARS Apprendista Jedi. Il passato rubato, Fabbri editori, Milano 2002 (immagine dal link)

Non credo di aver mai scritto sul collezionismo di cimeli Star Wars
Un po' perché sappiamo tutti che soprattutto i giocattoli legati alla saga raggiungono cifre molto alte in asta e sono collezionati in tutto il mondo. Ma non l'ho fatto anche perché credevo che in Italia non ci fossero collezionisti di libri su Star Wars.
Voi ne conoscete qualcuno? E' strano perché uno si aspetterebbe un caso simile a Harry Potter o Il signore degli anelli, le cui edizioni originali anche italiane sono sempre protagoniste delle aste online.
Al momento sto osservando questa asta, che per ora ha raggiunto soltanto i 15 euro su Ebay...
Magari si è aperto uno spiraglio collezionistico anche in questo senso!

english version coming soon...

5 commenti:

  1. Ho dato un'occhiata in giro sul web e - non sapevo - di libri "Star wars" ce ne sono parecchi per pià case editrici. Molti anche per la prima edizione del '77 nella Omnibus Mondadori, a costi più bassi di quello in asta. Sarebbe comunque divertente approfondire questo fenomeno editoriale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì qualche rarità ci deve pur essere!

      Elimina
  2. Aggiornamento subitaneo:
    https://it.wikipedia.org/wiki/Libri_di_Guerre_stellari
    https://starwarslibricomics.it/2015/09/01/i-romanzi-di-star-wars-guida-per-iniziare/

    RispondiElimina
  3. In quanto collezionista di libri e collezionista di merchandising di Star Wars (ma solo marginalmente collezionista di libri di Star Wars) posso dire che personalmente ho spesso acquistato i libri in lingua originale all'uscita, dai mercati angloamericani, senza aspettare l'uscita in italiano, mai stata rapidissima, e credo che per questo non mi abbia mai interessato iniziare una collezione in tal senso. Sono affezionato a un "Han Solo guerriero stellare" del 1980, uscito nella collana Urania, ma lì centra un affezione generale per gli Urania. Inoltre credo che la divisione nuovo canone / ex-canone (Legends) decisa nel 2014 scoraggi i nuovi arrivati dal recuperare vecchi romanzi di cui capirebbero poco. Per quanto riguarda i fumetti invece la situazione è leggermente più vivace e si trovano quotazioni più elevate per prime edizioni italiane (è il caso per esempio della serie "Le cronache dei Jedi", almeno per alcuni numeri).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle preziose informazioni! A mio avviso, come del resto mi conferma lei, c’è sempre un motivo per cui alcuni fenomeni collezionistici avvengono o meno. Vorrei fare un post sul suo ragionamento

      Elimina