mercoledì 28 marzo 2018

Novità editoriali: che profumo quei libri

Giampiero Mughini, Che profumo quei libri. La biblioteca ideale di un figlio del Novecento, Bompiani, Milano

Sono molto felice di annunciare l'uscita di un libro di Giampiero Mughini che piacerà a tutti noi.
Il tema è il collezionismo librario, seguendo il fil rouge dei suoi precedenti come Una casa romana racconta o La collezione, o ancora In una città atta agli eroi e ai suicidi, un libro su Svevo e le rarità stampate a Trieste. Tutti stupendi e appassionanti, fondamentali per chi volesse conoscere il Novecento su carta.
Un racconto, questo, dei più rari ma anche soltanto a suo dire più bei libri del Novecento, a partire da Venere privata di Scerbanenco, nell'edizione Garzanti anni 60, fino a Imbriani, Gaetano Salvemini e molti altri. Lo stile è sempre squisitamente tagliente e spregiudicato, come piace a me.
Come di consueto accade con i suoi libri, infine,  il testo è corredato di splendide foto tratte dalla sua collezione, che lo arricchiscono aumentando la nostra meraviglia ancor di più.




4 commenti:

  1. Lessi "La collezione" tempo fa. Dovetti prendere appunti... Gli altri ancora me li devo procurare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tutti belli, uno più bello dell’altro!

      Elimina
  2. appena acquistato La Collezione! I miei primi piccoli passi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrà che le piacerà! Stupendi sono anche tutti gli altri!

      Elimina